Progetti Sociali

La salute e/o il benessere si misurano nella persona quindi è dall'uomo che si parte e dai suoi bisogni. Il mercato dell'healthing è in crescita e con esso lo scambio di informazioni è diventato globalizzato e non validato scientificamente.

La prima esigenza del Personal Care Project è stata mettere ordine sui principi base dello stile di vita, partendo dalla scienza (WCRF, Progetto Diana, studio Epic 1998). Nasce il ciclo di conferenze Cibo-Corpo-Mente che in modo semplice e al contempo esaustivo, fa promozione
culturale avvalendosi di sinergie sul territorio (OROGEL,AVIS Calisese,Cesena, Cesenatico ARRT, Patrocinio del Comune di Cesena), riscuotendo fin da subito un grande interesse da parte del pubblico, a riprova che il primo bisogno delle persone è quello di essere correttamente informate.

I format sono stati studiati per rivolgersi a una platea vasta ed eterogenea. Dinamici, pratici e interattivi possono essere personalizzati in base alle richieste del committente. Indicato per le associazioni, polisportive, aziende che vogliano generare wellness per i loro dipendenti. È possibile affiancare al format uno studio descrittivo per valutarne l'efficacia e i risultati ottenuti.

L'approccio alla salute del cittadino deve cambiare. Per questo motivo il Personal Care Project ha come obiettivo sociale quello di rimettere la Persona al centro dell'interesse Sanitario, aiutandola nel recupero del proprio benessere Psico-Fisico, sociale, affinché si realizzi la Prevenzione di successo.

Cibo - Corpo - Mente: pochi dati ben organizzati per passare al fare

Cibo corpo mente parte dall'idea che prima di tutto le persone devono ''Sapere'',
cioè mettere in ordine la moltitudine di dati-spot che ricevono dal mondo dell'informazione attuale.

Una volta che è stato strutturato e organizzato il ''Sapere'' si può passare al ''Fare'',
mettere in pratica strategie e strumenti per generare un cambiamento del proprio stile di vita
e rendere l’esperienza della cucina e del mangiare un atto consapevole e gustoso.

 

Obiettivo di questo progetto è quello di creare una procedura standardizzata e validata che attui e consolidi il cambiamento dello stile di vita per un vasto numero di persone.

La standardizzazione permette la riproducibilità del prodotto e quindi l'esportazione. Creare una piattaforma tra eccellenze del territorio che renda sostenibile il progetto e che dal progetto stesso è sostenuta.


 

PRIMO FORMAT  CIBO - CORPO - MENTE
UN VIAGGIO ATTRAVERSO LE PROPRIETÁ TERAPEUTICHE DEL CIBO

  • I. Intestino:la salute passa di qui
  • II. Le patologie dell'alimentazione occidentale
  • III. Il cibo che fa bene alle donne
  • IV. L'alimentazione e le patologie dell'invecchiamento
  • V. Alimentazione e sistema immunitario
  • VI. Il ruolo dell'alimentazione nella lotta contro i tumori
  • VII. Intestino: il nostro secondo cervello

Le conferenze, in numero di 7 per garantire continuità all'informazione-formazione, 
hanno sviluppato nei partecipanti una doppia consapevolezza: 

a) la salute propria e dei propri cari non si può delegare, è necessaria 
una partecipazione attiva e prendere delle decisioni
b) possono scegliere se comprare il prodotto che costa meno o quello che 
gli dà benessere e salute.

DURANTE IL PERCORSO EMERGONO LE RESISTENZE AL CAMBIAMENTO

Ascoltando le persone sono emerse, nell'ordine, le seguenti criticità - reali e/o convinzioni limitanti immaginate - che impediscono
l'adozione di uno stile alimentare salutare:

Tempo


Famiglia


Tradizione/Storia Personale

Organizzazione della spesa


Come cucinare un piatto equilibrato


Convivialità

Fiducia nel prodotto e nell'azienda


Tracciabilità


Gusto

Varietà


Bisogno di gratificazioni dal cibo


 

Dai bisogni/resistenze è stata decisa la strategia di intervento per dare soluzioni semplici e concrete.


 

SECONDO FORMAT CIBO - CORPO - MENTE:
ALLE ORIGINI DELLA SALUTE. UNA TRILOGIA

  • I .Cibo Corpo Mente - L’Arte del Cambiamento -
  • II. Cibo Corpo Mente - Il Piatto Ideale -
  • III. Cibo Corpo Mente ed Emozioni - La Fame del Corpo, la Fame della Mente -

Il format di conferenze sviluppa argomenti che toccano le persone nella loro quotidianità focalizzandosi sullo sviluppo e potenziamento delle risorse endogene dell'organismo.

La sintassi delle conferenze prevede tre momenti per serata:

a) 1 ora parte teorico/scientifica sostenuta da specialisti titolati del territorio;
b) consigli per una spesa consapevole e una cucina creativa;
c) parte motivazionale.

Si può potenziare ulteriormente l'intervento di cambiamento organizzando workshop,
in numero di 3 che strutturano e completano il cambiamento.

APPROFONDIMENTO. LO STUDIO DESCRITTIVO

Questo format prevede la somministrazione di un questionario (per approfondimenti visualizza lo studio scientifico) ai partecipanti nelle 3 serate per verificare:

  • la percentuale di adesione alle 3 serate
  • l'efficacia ai fini del cambiamento degli stili di vita del format
  • osservare lo stile alimentare della popolazione del territorio
  • registrare le difficoltà che le persone incontrano per seguire uno stile di vita alimentare corretto e salutare.


RISULTATI

Se da un lato la partecipazione a tutte 3 le serate ha registrato una percentuale alta,
dall'altro dai questionari si evince che chi partecipa a questo genere di eventi è già informato
e adotta già stili alimentari corretti.

Rimangono così escluse quelle fasce di popolazione
che costituiscono i grandi numeri delle patologie di invecchiamento.

 

Prospettive future rispetto la ricerca

Un presupposto del gruppo di ricerca che ha attuato lo studio è riuscire a estendere un percorso strutturato come quello “Cibo Corpo Mente” anche a persone che necessitano realmente di intraprendere un cambiamento negli stili di vita. Infatti si è potuto constatare che le persone che durante questo anno hanno partecipato alle tre conferenze sono già particolarmente informate ed indirizzate verso una modificazione di comportamenti.

Si prevede anche di reperire le migliori modalità per poter estendere i cicli di conferenze anche alle persone più giovani.

A questo proposito si attuerà un’analisi dei bisogni più capillare e più approfondita che consideri maggiormente la persona e il suo punto di vista e questo obiettivo verrà
concretizzato attraverso un questionario che consideri i vari aspetti di vita delle persone.

In questa prospettiva si prevede un lavoro multidisciplinare che non solo andrà a coinvolgere varie realtà territoriali, ma che coinvolgerà professionisti che a diverso
titolo di occupano di salute. Tutto ciò avrà lo scopo non solo di informare i cittadini e di portarli verso un cambiamento in positivo, ma anche di lavorare sul concetto di
empowerment, ovvero un processo di crescita individuale e di comunità, basato sulla stima di sé, sull'autoefficacia e sull'autodeterminazione che permette di individuare
capacità e risorse e portare l'individuo ad appropriarsi consapevolmente delle sue potenzialità. Dott.ssa Angela Torella.''


 

TERZO FORMAT CIBO - CORPO - MENTE:
L'EVOLUZIONE DEL CIBO È CIBO PER L'EVOLUZIONE

Per coinvolgere fasce di popolazione diverse si struttura un nuovo format, assolutamente innovativo, in cui si approfondiscono le tematiche del benessere a 360°: psico-fisico emozionale, di relazione, di benessere nello spazio in cui si vive e di benessere economico. 

  • I. L'evoluzione del cibo
    Storia del cibo e delle scelte alimentari
  • II. La spesa consapevole
    Il benessere consapevole fa bene anche al portafoglio
  • III. Il cibo dell'evoluzione
    L'arte di scegliere consapevolmente i nutrimenti dell'uomo

Ciclo di 3 conferenze dall’alto valore sociale per divulgare la cultura del benessere psico-fisico e sociale. Relatrici delle conferenze, insieme a me sono Alice Alessandri, Serena Calderoni e Marzia Mazzi.

La consapevolezza di sé è la base del benessere. Conoscere se stessi significa incontrare i propri bisogni  accogliendo le proprie emozioni che con potenza ci dicono ciò che è buono per noi e ciò che invece ci provoca malessere. La consapevolezza è un processo che possiamo attivare in ogni ambito del nostro vivere quotidiano, per essere protagonisti delle nostre scelte: nel lavoro, nelle relazioni, nella selezione e preparazione del cibo.

Essere presenti significa portare l’attenzione a ciò che ci succede dentro mentre ci relazioniamo col mondo esterno, ed è attraverso gli altri che impariamo ad osservarci e a rendere esplicite alla nostra comprensione dinamiche e meccanismi della nostra mente che per abitudine, e quindi per comodità, ci spinge ad agire in automatico e a ripercorrere strade già consolidate.

Solo restando presenti a noi stessi riusciamo ad assumerci la responsabilità del nostro vivere quotidiano, a esplorare nuove opportunità e ad ottenere benessere e soddisfazione.

Grazie ai nostri corsi di formazione, team building e progetti personalizzati
possiamo aiutarti ad accrescere il valore della tua azienda.


Richiedi una consulenza con i nostri professionisti

scrivi a info@personalcareproject.it  | chiama +39 0547 37 80 05

SEI CURIOSO DI APPROFONDIRE QUESTI ARGOMENTI?

Chiama, scrivi una mail, lascia un messaggio nel form.





Rimani aggiornato sulle attività, iscriviti alla newsletter!

Personal Care Project