Personal Care Project

Il Personal Care Project fonda le sue origini nella tradizione della farmacia rurale, caratterizzata dal fatto che il farmacista non dispensava solo medicine ma si fermava a parlare con i clienti, ad ascoltarli, a partecipare con il cuore e a farsi carico della salute e del benessere di intere famiglie.

Il percorso lavora contemporaneamente sui tre piani: fisico, psichico ed emozionale, con la possibilità di estendere l'intervento anche all'ambiente e al contesto abitativo, lavorativo e sociale in cui vivi e che desideri migliorare.

A chi si rivolge il Personal Care Project?

Il Personal Care Project si rivolge a tutte le persone che vogliono essere protagoniste della propria vita, del proprio benessere, della propria salute, delle proprie scelte. A tutti coloro che avvertono la necessità di cambiare e si sentono pronti a farlo, anche se la strada da intraprendere non è chiara e l'impresa sembra enorme e impossibile.

Ciò che conta è quel piccolo primo passo, una minima azione, contenibile e raggiungibile ma capace di generare il cambiamento e di farvi sentire meglio, fin da subito.

Una piccola azione è rappresentata dal primo colloquio di orientamento.

È un colloquio di conoscenza che ci consente di comprendere le tue urgenze, i tuoi obiettivi ma anche i tuoi valori, le tue attitudini e le tue debolezze.

In questo modo possiamo definire un percorso studiato su misura per sviluppare le tue capacità latenti e per condurti attraverso scelte consapevoli e proattive (empowerment) a migliorare la qualità della tua vita psico-fisica-emozionale.

Per W. Timothy Gallwey, allenatore della squadra di tennis dell'Università di Harvard negli anni '70, “c’è sempre un gioco interiore in corso nella nostra mente, non importa in che altro gioco siamo impegnati. Il modo in cui lo affrontiamo è quello che spesso fa la differenza tra il nostro successo e il nostro fallimento”.

Gli strumenti del Personal Care Project

L'educazione alimentare

Si seguono le linee guida del WCRF (World Cancer Research Fund International), il recupero della dieta mediterranea alle sue origini e lo sviluppo di procedure mentali che promuovono le scelte in funzione di un contatto ritrovato con la natura, con la sua varietà stagionale, i suoi ritmi e la sua semplicità.

 

La meditazione

È una disciplina antica che cerca il silenzio interiore. Ed è proprio nella ricerca di questo silenzio che generiamo quello spazio libero nel quale arriva come un sussurro la voce dei nostri sogni, delle nostre aspirazioni, di chi siamo veramente e di che cosa vogliamo per noi.

 

Il respiro consapevole

Attività finalizzata a riequilibrare il piano emozionale, per liberare la mente da pensieri ingombranti e sviluppare nuovi percorsi neuronali, interrompere le emozioni negative, aumentare la qualità energetica a nostra disposizione, allentare le tensioni corporee, potenziare l'osservazione di sé e innescare una chimica del benessere sostenuta dall'attivazione del sistema nervosa vagale.

Sviluppo della tua visione personale della vita

Come lo scultore comincia a togliere materia lasciando che l'opera prenda vita e forma in autonomia, così tu ti trasformerai nell'artista che prefigura, sviluppa, progetta e realizza la sua personale visione della vita.

 

Il metodo dell'osservazione di sé

Sembra ovvio ma non lo è. Noi interpretiamo gli eventi e giudichiamo gli altri e noi stessi (spesso in modo feroce) sulla base di riferimenti che non ci appartengono e che sono del tutto casuali (luogo di nascita, famiglia, scuola, persone...). Cominciare a vedere gli schemi che determinano le nostre reazioni sia esterne che interne, i nostri stati d'animo, i nostri pensieri nella loro meccanicità cioè in modo neutro ma dettagliato.

 

Il Personal Care Project
è un percorso che ti farà toccare con mano,

vivere e percepire nel corpo e nella mente il piacere del benessere.

Il coraggio di cambiare

“Provi per un istante quella sensazione di essere nel posto giusto, di avere ascoltato ciò che il cuore ti urlava, di avere dato senso a tutto il sacrificio che ciò ha richiesto e richiede...senti quella pace nell'anima, la quiete di un cuore sincero... la serenità di accettare ciò che Dio ha in serbo per te.
La fatica che le tue gambe sopportano diventa più leggera e la frenesia di un mondo inquieto sembra solo sfiorarti, per un attimo... che sembra una vita...”

- Silvia -

Questo è il Personal Care Project, il suo cuore pulsante, le Persone, nella loro unicità, complessità, nell'essere il frutto di un passato, di una storia con aspirazioni, sogni, con il fermento interiore, l'indignazione per ciò che succede nel mondo, con il desiderio incontenibile di cambiare.

Ci vuole coraggio a fare quello che ha fatto Silvia, il coraggio di ammettere a se stessa che non stava bene pur avendo tutto ciò che desiderava e di seguire quella voce interiore che le chiedeva di fare, qualunque cosa, purché fosse un'azione. Questo coraggio viene solo dal cuore, dalle emozioni educate.

Questo è il benessere per il Personal Care Project: uno stato percepito a livello di sensazione che - come scrive Silvia - “unisce, armonizza e mette d'accordo tutte le parti: corpo, mente, emozioni e spirito”. Un percorso attraverso il quale puoi essere felice, passo dopo passo.

Il benessere per noi è una scelta, è un'esperienza, è una percezione, è una visione,
è il regno dell'impossibile che è tale solo per la nostra mente, che diventa possibile,
è godimento. Ma quando? Subito, ora!

Silvia si è rivolta a noi per rimettersi in forma ma è risultato chiaro fin dal colloquio di orientamento che cercava altro, senza sapere di preciso che cosa.

Il “Care”, traduzione inglese di “Cura”, rappresenta molto più del suo significato letterale. il “Care” è un accompagnamento, un sostegno, una partecipazione empatica ai bisogni della persona, un processo che porta a migliorarsi e a recuperare la forma fisica e psichica.

Il Personal Care Project è un progetto, un percorso con un inizio, ma senza una fine, che porta alla felicità, intesa non come un sentimento ma come una scelta, da rinnovare, istante dopo istante. Noi cerchiamo le origini della salute - salutogenesi - e della felicità, perché dove c'è salute non c'è malattia, dove c'è felicità non c'è sofferenza, dove c'è relazione c'è vita.

Lavorando contemporaneamente su corpo, mente, emozioni e spirito, il Personal Care Project ti insegnerà a sentirti bene con te stesso e, grazie alla conoscenza delle leggi che ci governano, a migliorare la tua vita, giorno.

Sei pronto per fare il primo passo?

Scopri i percorsi

SEI CURIOSO DI APPROFONDIRE QUESTI ARGOMENTI?

Chiama, scrivi una mail, lascia un messaggio nel form.





Rimani aggiornato sulle attività, iscriviti alla newsletter!

Personal Care Project